la poesia d’amore

Quando fu scritta la prima poesia d’amore?
Forse è andata perduta,forse quelle che ci restano sono soltanto una piccola parte di una grande costellazione. Al di là delle frontiere di paesi e culture,il tema dell’amore è comune a tutte le epoche e a tutti i paesi; casto o sensuale,gioioso o straziante,vissuto o immaginario,o magari tutte queste cose insieme,è da sempre un canto che non si spegne,una corale in mille lingue che celebra ed esplora un sentimento senza limiti.

Da Saffo:”Scuote l’amore mio il cuore/ come il vento scuote le querce/sul monte”,
dal greco Archiloco: “Amore io voglio cantare/il tenero Amore che brilla/di fiorite ghirlande”.All’indiano Viryamitra: “malato d’amore mormora come un mantra il mio cuore”
fino alla nostra contemporanea Alda Merini: “Io sono folle,folle/folle di amore per te”
…e ha ancora tanto da dire.

la poesia d’amoreultima modifica: 2003-08-23T10:53:19+02:00da la23strega@v
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “la poesia d’amore

Lascia un commento