Una notte come tante

Ci sono istanti che non passano mai,che tornano sempre alla mente,che rimangono lì nella memoria,lì sempre allo stesso punto. Ci sono parole che non riescono a prender vita e restano lì strozzate nella gola e dalla bocca solo aria. Ci sono giorni come questo in cui tutto sembra sull’orlo di un precipizio e la voglia di fuggir via è forte ed è forte anche la voglia di rischiare. So che fa parte della crescita,della mia crescita interiore. A furia di ripeterlo finirò per convincermene. Il conto è salato. Vuol dire dolore, sofferenza, delusione e sogni infranti. Questo è il conto che ho presentato. A me tocca sopportare amarezza,vigliaccheria,senso di colpa ed un mucchio di rimorsi. E solitudine. Perchè negarlo? Un compagno ha dei vantaggi. La coppia dà delle sicurezze. Forse mi farà bene vivere un pò con me stessa,dedicarmi un pò più di premure e di amore. Forse…magari…chisà…

Una notte come tanteultima modifica: 2004-06-25T00:16:49+02:00da la23strega@v
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Una notte come tante

  1. sarà difficile.. e doloroso.. ma lo sai già..ma sarà l’inizio.. passerà e troverai te stessa..nuovi sogni.. nuove strade.. nuovi sentieri..nuove magie.. nuova vita..un di muschio bianco??? ;)ho provato a scriverti su virgilio..

  2. E’ vero. E’ vero per tutti. La coppia consola, la coppia aiuta e dà sicurezza ma se l’altro non è ciò che il nostro cuore vuole la coppia diventa una gabbia a volte dorata ma pur sempre una gabbia. Amare se stessi è molto più difficile ma quando la solitudine è una scelta sincera dà tanto… Io lo stò sperimentando adesso!!Ciao

Lascia un commento