Morire

C’è chi muore quando nasce e c’è chi muore senza nascere mai.
C’è chi muore di paura e chi muore desolato. C’è chi muore su una strada e chi vive in un palazzo. C’è chi muore senza un sogno e chi sogna di morire.
C’è chi muore ogni volta,ogni tanto,ognuno.
C’è chi muore in primavera.
C’è chi muore nel deserto e senza un urlo. C’è chi muore sorridendo e c’è chi vive di morte naturale.
C’è chi pensa che la morte può salvarci,c’è chi pensa che l’amore può salvarci,c’è chi uccide ciò che ama.
C’è chi muore senza accorgersi,c’è chi vive senza accorgersi. C’è chi muore ogni morte e si conta le ferite. C’è chi vive sotterrato e chi muore all’intemperie.
C’è chi culla una speranza. C’è chi ama la vita e per amarla si dissangua. C’è chi accompagna il proprio cuore al cimitero.
C’è chi per non morire sporca e c’è chi prega. C’è chi per non morire non vive e c’è chi scappa.
C’è chi si alimenta della morte.
C’è chi per non morire si fonde con la terra e si aggrappa alla memoria.
C’è chi per non morire,crea.

“Soltanto ciò che è morto è nostro; soltanto è nostro ciò che abbiamo perduto”
Borges

Morireultima modifica: 2004-06-26T14:28:17+02:00da la23strega@v
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Morire

  1. …lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine , ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marcia, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce…..muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle “i” piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all’errore e ai sentimenti… …lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi si accontenta di un lavoro che non piace, chi non rischia la certezza per l’incertezza per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati……lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso…. …muore lentamente chi distrugge l’amore proprio, chi non sa guardarsi allo specchio e trovarsi bello, chi non si lascia aiutare, chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante… …lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande sugli argomenti che non conosce… Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare. …ciao streghetta, grazie per non avermi dimenticato; come vedi io ci sono sempre e ogni tanto passo da te, …a volte ti lascio un piccolo segno che vuole essere una carezza sul viso, un inchino, un sorriso….

Lascia un commento