Tempo di…

Tempo di mare,di sole,di viaggi,di sale sulla pelle. Tempo di alzarsi da questa poltrona nera su cui ne ho perso tanto,forse anche troppo…di tempo. E non solo. Ho sparso lacrime,ho elargito sorrisi e carezze. Non a tutti. Solo a chi mi andava di offrire un pezzo della mia anima. Puttana per necessità. Amica per scelta. Ed allora ecco l’ultimo sorriso … Continua a leggere

Un pò di grigio

Buttare giù due righe mentre la pioggia batte contro i vetri e pone fine ad un caldo soffocante. Almeno per questa notte. Dipingere con brevi pennellate di parole un’emozione, una intensità, un brivido. Poter forgiare con la forza del solo pensiero le tue mani, i tuoi occhi,il tuo sguardo,il tuo corpo vigoroso. Ed intanto si fanno strada i primi capelli … Continua a leggere

Vento di mare

Vado e vengo come una nuvola bianca. Il vento della vita mi trascina via con sè. Forse mai come in questo periodo mi sono sentita forte e consapevole tanto da lasciarmi andare completamente. Per scoprire nuovi mondi,nuovi colori,nuovi aromi dentro e fuori di me. Mi fermo su di uno scoglio ad ammirare l’imperiosità del mare,la sua grandezza,la sua possenza. Il … Continua a leggere

Il bacio

Love hides in the strangest places. Love hides in familiar faces. Love comes when you least expect it. Love hides in narrow corners. Love comes to those who seek it. Love hides inside the rainbow. Love hides in molecular structures. Love is the answer. The Doors

Polvere

No,così no.Fin lì non possiamo arrivarci. Non è giusto. Non si può. Non mi dire che è tutto lì. Non sopporterei di vedere i tuoi giorni che volano via in equilibrio su degli stupidi aghi. Non dirmi che quello è il nostro paradiso perduto,la nostra isola…che non c’è. Dove li hai portati a morire i nostri giorni,i nostri sogni? Dove … Continua a leggere

Silenzio

Silenzio. Non cercare parole,non sforzarti di comunicare. Rimarrò in silenzio anche io. A volte risulta difficile sopportare il rumore del silenzio,un rumore così assordante. Cerchiamo parole per scappare da noi stessi. Emettiamo suoni per confondere le sensazioni che ci devastano. Questa volta cerco e scelgo il silenzio. E scelgo la nostra pelle come canale più appropriato per cantare la nostra … Continua a leggere

Dal letame nascono i fior…

Si dice che un forte sentire stordisce. Ho la pelle segnata da cicatrici profonde,pelle che porta ancora addosso il segno di mani,di bocche,di respiri…segni che prendono in giro il tempo,lo deridono,si fanno beffe di lui. Sui miei piedi potrai trovare il risultato di un lungo cammino,del pellegrinaggio verso la mia mecca,verso me stessa,verso quell’io che tento di celare con pezze … Continua a leggere

Giorni

Nella mia vita ho sempre perso troppe persone. Mi voltavo e non c’erano più. Senza un’apparente giustificazione,senza un motivo a cui potermi aggrappare. Non voglio perdere anche te. Non me lo perdonerei. Sono un uomo e sono solo. E a volte non riesco a sopportare la mia presenza. Non riesco a sopportare la mia solitudine. Non riuscirei a sopportare anche … Continua a leggere

Il mio senso

Non sei sfuggita al mio occhio,nonostante la quantità smisurata e colorata di persone. Ho incontrato te. Ti ho visto mentre tentavi di ballare il tuo primo tango in una notte di agosto. Ho visto il tuo cuore trafitto dall’invidia delle amiche,dalla superficialità dei primi amori,dalla rigidità di una famiglia a cui hai sempre detto no. Ho visto la prima volta … Continua a leggere

Fegato fegato fegato….

Oggi mi sento a pezzi…queste tempie maledette non la smettono di battere,di battere,di battere…per ricordarmi forse che un cervello ce l’ho ancora,ce l’ho anche io. Il mio stomaco vorrebbe andare in ferie,ma lo costringerò a seguirmi ancora e ancora e ancora…Forse sono ancora ubriaca,si forse si…povero il mio fegato…chiedo venia…ed intanto mi preparo per stasera,per quella folla che odio,per quella … Continua a leggere