Ridi pagliaccio!

Nel mio circo non potevi mancare. E pensare che da quando ero piccina piccina,ogni volta che ti vedevo mi veniva da piangere. L’apoteosi della tristezza. Con le labbra atteggiate a sorriso anche quando non ridi. Con quel trucco esasperato e con quegli occhi tristi. Essere allegri per forza. Dover suscitare ilarità per forza. Questo per forza l’ho sempre avuto in antipatia. Tutto ciò che si fa per forza non è naturale. Tutto ciò che non è naturale è artefatto. Tutto ciò che è artefatto suscita il sentimento opposto. Il pagliaccio mi fa venir tristezza. I festeggiamenti fuori luogo mi suscitano malinconia…per non parlar poi del carnevale. Il rovesciamento di tutte le regole della società. I poveri che diventano ricchi,gli schiavi che si ribellano,la tristezza che si rovescia nelle strade,nelle danze,nelle maschere. Per un giorno dimenticare. Per un giorno far finta di. Per un giorno ribellarsi.
Nel mio circo non potevi mancare tu. Cosa vuoi,cosa cerchi con quegli occhi tristi e patetici? Cerchi quella vita che non hai saputo vivere,quei giorni che non hai goduto,quegli anni che hai perso?
Nessuno mai potrà ridarteli. Rassegnati vecchio pagliaccio. Impara ad accettare le rughe dell’età, impara a far tesoro della tua esperienza. Lo vedi che il trucco si sta sciogliendo e stai perdendo un occhio…attento che ti cade il naso. Ed io questa immagine ridicola e quindi patetica non voglio più vederla. Voglio ricordarmi di quando danzavi per le strade,di quando riuscivi a trasmettere quell’allegria sana,quella gioia che avevi nel cuore. Ora sei solo uno spauracchio. Sei un’immagine sbiadita. Sei una controfigura. Ridiamo insieme un’ultima volta prima di dirci addio. Una risata che seppellirà quello che è stato.

Ridi pagliaccio!ultima modifica: 2004-07-02T11:53:23+02:00da la23strega@v
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Ridi pagliaccio!

  1. Tu che leggi, vorrei che avessi una sete d’Amore tanto grande da dover continuamente correre perché ti scoppia dentro; vorrei che avessi voglia di abbracciare tutto e fargli sentire il pulsare del tuo cuore e costringerlo a superare ogni difficoltà, ogni divisione. Vorrei che avessi voglia con la Forza del Tuo Amore di rivoluzionare tutti i rapporti umani

  2. Tu scrivi meravigliosamen te!!! I tuoi sentimenti, la tua voglia di ribellione per un sole che per troppo tempo non ti ha scaldata, e per due occhi, i tuoi, che hanno sofferto e amato! hai il dono speciale della sensibilità, fanne uso per ricominciare a sorridere e abbracciarti perchè è quello che meriti: nel frattempo lo faccio io, ti stringo forte a me! Buon We bellissima strega, amica mia.

  3. E’ vero cara amica, anche a me i pagliacci fanno molta tristezza, perchè dietro alla loro apparente allegria si nasconde tanta tristezza, nella vita mi sono sentita molte volte un claun e ho indossato questa maschera per non far vedere la tristezza che ho avuto dentro e per aver la forza di guardarmi allo specchio per andare avanti……abb iamo momenti nella vita in cui tutti siamo pagliacci, la differenza tra un pagliaccio e l’altro è quella di avere la consapevolezza di esserlo, il tuo lui forse non ce l’ha………e fai bene a dargliela , in fondo anche questo è un gesto d’amore……. e di grande generosita’ che hai ancora nei suoi confronti, ciao piccola strega……un abbraccio ALE

Lascia un commento