In silenzio

Se siamo destinati ad essere spettatori increduli ed illusi,comparse o protagonisti della nostra vita,forse questo lo capirò solo quando starò per scender dalla giostra. Per il momento ammiro un paesaggio dove nulla è stonato. La natura ha la mano di un pittore paziente e sapiente. Mi sento piccola dinanzi a queste vette che ,più o meno dolcemente,declinano verso un mare che non ho il potere di descrivere. Vorrei essere talmente brava da riuscire a farne quadri. Con le parole. Non sono che una piccola donna. E mi siedo a contemplare,in silenzio,un tramonto che mi riporta a te….

In silenzioultima modifica: 2004-09-12T20:10:16+02:00da la23strega@v
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “In silenzio

  1. Una piccola donna con un grnde potenziale, la contemplazione è la virtù più importante dell’anima. Permette di vedere le cose con gli occhi degli antipodi della mente, si può vedere l’essenza delle cose e l’importanza che esse hanno nell’intero universo. Per quanto riguarda il quadro, bhe, sei stata l’unica che nn si è soffermata a ciò che si vede e basta, quello che hai detto mi ha fatto pensare pure a me.Evidentemente Van Gogh quando l’ha dipinta voleva fare una proezione del suo stato Psicologico, o comunque della sua vita…..una solitudine ordinata!!!Stava bene con la sua solitudine….v uol dire che si conosceva e non aveva paura di fare i conti con se stesso!!!Baci…solocielo

Lascia un commento