Alfa e Omega

E ricomincio dal mio punto debole. Perchè le scale voglio salirle una per una, senza saltar nulla che possa un giorno rivelarsi importante. Cercando di non trascurare neanche i minimi particolare. Se qualcosa mi sfuggirà sarà perchè non avrò l'occhio arguto o perchè farò finta di non averlo. Ed è più probabile la seconda.Se alcune parole mi sono sfuggite, se la mia … Continua a leggere

Un urlo nella notte

Sento le tue mani su di me.Ho paura di girarmi, paura di guardarti negli occhi. Per non scoprirti troppo simile a me.Le tue mani indugiano sui miei fianchi coperti da un caldo maglione arancio.Si insinuano sotto allo strato di lana fino a toccar la mia schiena, fino a sfiorar la mia pelle.Non riesco a nascondere un brivido. Il contatto con … Continua a leggere

Anima semplice

Mi guardo allo specchio e stento a riconoscermi.Come un clown mi aggiro per le strade di una città caotica ed impaziente.Mi guardo allo specchio e non mi piace l'immagine che vedo riflessa. Non amo ciò che può apparir ridicolo, non amo le situazioni esasperate. Ma sono bravissima a esasperar me stessa.Mi guardo allo specchio e ripropongo tutte le espressioni che … Continua a leggere

Non basta niente.

Un mantra ideato per me in una notte come tante. La percezione che me lo abbia voluto imporre e far risuonare come un eco nella scatola cranica. Mi guardo allo specchio e c'è qualcosa che ho perso. Qualcosa che mi ha accompagnato in questi anni lunghi, pesanti, a tinte sfocate. Qualcosa che ho perso o forse che non ho mai … Continua a leggere

Rien de rien

Non sempre il silenzio è assenzo. Ora più che mai.Ed allora tiro le somme. Forse solo la matematica può aiutarmi.Renato Zero canta che due più due non torna quattro mai. Solitamente neanche a me.Ma ecco che i calcolatori elettronici mi forniscono il supporto necessario.Si, solo con la ragione ho qualche speranza di portare a casa un risultato. Buono o brutto … Continua a leggere

Tristesse

Sarà colpa delle dolci note di Chopin che si arrampicano sui muri della mia stanza. Come il fumo della mia sigaretta sempre accessa. Una compagnia che per il momento non tradisce. Il futuro non è dato saperlo. Sarà perchè ho infranto l'ultimo limite, ho valicato l'ultimo confine. Quella barriera tacita ed invisibile che si ergeva tra di noi. L'ho buttata giù alternando … Continua a leggere

Forse…

Qualcuno dice che se c'è un pizzico di malinconia si ha un tocco di ispirazione in più.Sarà! Eppure non riesco a scriver due parole in fila. Forse di malinconia c'è n'è troppa. Bush ha vinto le elezioni. Niente di nuovo sul fronte occidentale dunque.Il giorno muore troppo presto lasciando dietro il profumo di ciò che è stato e che non tornerà. … Continua a leggere