A tu per tu

Sto cercando di mettere un po' d'ordine tra le mie cartacce. Ho ripescato vecchie foto ingiallite. Ho trovato biglietti di treni mai presi. E di treni da prendere. Ho scovato cartine di città che non conosco e mappe tracciate che sono certa un giorno mi serviranno per non perdere la rotta. Ed ho riempito un cestino che stanotte andrò a … Continua a leggere

Nuda

E non so ancora come mi sento. Forse più leggera. Tutto sommato più libera. Comunque timida ed impaurita. E non so neanche come mi sentirei al tuo posto. Sicuramente cercherei di annullare tutta questa distanza. Almeno una parte di questa. O forse sono io che ho bisogno di continue conferme e di qualche certezza in più. E tu non sei … Continua a leggere

Un pozzo d’acqua

Mi sono immersa nel pozzo. Nel tuo pozzo. Nel tuo fango. Ci ho infilato la testa fino a non respirare più. Ho fatto in modo da riempirmi del tuo odore. Del tuo sapore. E sono andata via pulita. Profumavo. Di mela, di lavanda e di magnolia. Come le candele che ho preparato. E di vino, quello che mischi con un … Continua a leggere

Il gioco

Posso passare? La matta, la carta, il banco. A questo giro passo. Batto il pugnetto chiuso due volte sul tappeto verde. E passo. Aspetto la tua mossa. La tua proposta. La tua puntata.E poi scelgo. Scegliere! Che grande possibilità.Scegliere di stare ad un tavolo con un baro. A volte puoi tornare a casa in mutande. Quasi sempre.Se il baro è meno … Continua a leggere