La mia pietra

A me il reale ha sempre fatto questo effetto devastante. E per fortuna. La prima volta mi allontanai da questo spazio per qualche mese vogliosa di riempirmi il naso e la pelle di tutti gli odori del mondo. Questa volta non ho la necessità di fuggire perché ho gambe più forti e sorriso più smagliante. Quando guardi i volti delle persone tra una mozzarella e un gamberetto, tra una cozza e una bottiglia di birra. Quando incontri occhi limpidi in cui vedi magicamente riflessa la tua immagine. Quando torni a casa ed i vestiti finalmente puzzano di frittura. Ecco dopo tutto questo non è proprio pensabile far finta di nulla. Ed apri questo piccolo spazio sperando di trovare un mondo a te affine come quello che ti ha permesso un sabato sera in splendida compagnia. E ti ritrovi invece immersa in un mondo sporcato, imbrattato, stupido, sterile. Ed è per questo e per tanto altro ancora che la regina delle bufale, Halya, ha tutto il mio appoggio. Ed è per questo che la fantastica Lead_it ha ragione quando dice che è emozionante immortalare miti che diventano uomini. Ed è per questo che chi ci ha creduto almeno un po' non può che rintanarsi tra le sue piccole mura con una smorfia di disgusto sul volto.

La mia pietraultima modifica: 2006-06-13T10:09:50+02:00da la23strega@v
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “La mia pietra

  1. rintanarsi va bene ogni tanto… tanto per dirtene una (che magari non ti interessa affatto ma te la dico lo stesso…) a me piace stare immerso nel reale… nella vita nelmondo… tutto sta se siamo presenti a noi stessi o no se siamo i padroni del nostro giardino o no…infatti vado a studiare….scusa le pillole di akido…saluti

  2. Anceh io ci ho creduto molto in questo nostro piccolo mondo o rifugio, che tanto dolce non è più…i motivi sono tanti,sarebbe lungo spiegarli,da chi ti commenta a vanvera e volgarmente,agl i anonimi,a chi usa il blog per fare chat,a chi si autovota per finire in home,a post che tanto post non sono….ma un piccolo rimprovero,se permetti lo faccio anche a voi…voi snobbate molte persone,alcune non le tenete in nessuna considerazione, avete mai provato a leggerle? Io concordo in pieno con quello che hai scritto tu e quello che ha scritto Halya,ma sinceramente non mi sento di mettere i miei 2 blog nella “spazzatura” o sentirli definiti tali…voi che scrivete,parlat e,criticate questo mondo blog rovinato ormai,siete mai entrate da me e mi avete commentato? Avete partecipato al mio blog comune?Cosi,sol o per dirti che spesso le verità stanno da tutte e due le parti e, a volte un pò di modestia non farebbe male a nessuno,ma senza rabbia alcuna lo dico,cosi solo per un semplice scambio di opinioni.Un saluto Rosanna

  3. il mio commento era un parlare generale di quello che ho letto ieri da Halya e da altre ed oggi da te….nulla in particolaresolo e contro di te…figurati.. non ero mai entrata qui (ma ci ritornerò) ma questa “romanzina” che va in giro da ieri,anche se giusta,è fatta in modo sbagliato credimi,non si può accusare tutti di fare post “sbagliati” o blog “sbagliati” e poi per dirlo usiamo gli stessi mezzi “sbagliati”.. non sò se mi sono spiegata,se hai compreso.M aquesto tuo post dice le stesse cose in sostanza,in maniera più dolce e sopratutto senza fare i nomi dei “bravi” del blog…quella se permetti è cosa strettamente personale…… Un caro saluto e,se ti va di partecipare al mio blog comune sei bene accetta Rosanna

  4. Ma no, non serve rintanarsi e lo sai, alla fine la contraddizione serve a crescere e tu lo sai. Il puzzo di frittura e gamberetti resta attaccato a lungo addosso e la voglia di “esserci” torna sempre, perchè noi amiamo le cose che facciamo, sempre, nel bene e nel male esse ci appartengono e fanno parte di noi.

  5. ma non devi fare l’avvocato tranquilla…pe rchè quello che ho voluto dire ad Halya l’ho già scritto sul suo blog con un paio di lunghi commenti,quindi nulla da nascondere,tra me e lei…solo un confrontarsi per arrivare semmai ad una “soluzione”.. .Non sono tipo che scrive qui da te, nella speranza di essere letta,quello che ho scritto qui l’avevo già chiarito ad Halya in assoluta tranquillità.do po che al mio caloroso “benvenuta” rivolto a lei,ero stata commentata con molto gelo…tutto qui..ma detto a lei anche questo.Un caro saluto e …torniamo a visitarci x cose più “leggere” ti và??? Ros

  6. se solo capissero la poesia di quella puzza di fritto fra. se ne starebbero tutti a immergersi nella friggitrice invece di imbrattarsi di parole vacue nascoste da uno schermo. il resto non lo commento. come sempre, tra purissime orchidee putrefatte, onde anomale e inaspettati goal, mi hai incantata. in effetti c’ho ripensato. saremmo così banali se fossimo felici. finiremmo a scrivere sui blog le liste della spesa. e minchia c’è una parte di me che pensa che sarebbe bello. sto diventando come mia madre. o come la somma di bridget jones e willy pasini ( a occhio e croce anche nel peso)

Lascia un commento